Perché l'educazione positiva del cane è la soluzione all'uso della forza?

Perché l'educazione positiva del cane è la soluzione all'uso della forza?

Questo articolo è la prima parte di un numero speciale dedicato all'educazione positiva del cane che puoi trovare nella seconda parte seguendo questo collegamento.

Impara il clicker-training, questo metodo di educazione positiva estremamente efficace, per imparare rapidamente i comportamenti del tuo cane e educarlo in modo positivo, senza mai usare la forza.

Innanzitutto, iniziamo dall'origine del clicker-training. Tutto è iniziato durante la seconda guerra mondiale. A quel tempo, educare gli animali era un mix di punizioni e ricompense.

Keller e Marian Breland, che diventeranno i fondatori di Applied Animal Psychology, stanno lavorando all'Università del Minnesota. Osservano e applicano tecniche di rinforzo positivo (ricompensa alimentare quando viene eseguito un comportamento adeguato) sui ratti. Poi i militari statunitensi li chiamano per lo sforzo bellico, in un progetto top secret chiamato "Pigeon in Pelican".

All'epoca non esistevano missili radiocomandati. Il loro compito è addestrare i piccioni a riconoscere gli obiettivi ea controllare la traiettoria delle bombe attraverso i loro movimenti. Il progetto, sebbene avanzato, alla fine non verrà utilizzato, la bomba nucleare sta per essere completata.

In 1947, la coppia decide di utilizzare il frutto della loro ricerca per scopi commerciali e crea l'Animal Behavior Enterprises, dedicata all'utilizzo di tecniche di rinforzo positive, per addestrare gli animali a film, pubblicità e divertimenti pubblici, senza mai ricorrere alla forza o al controllo.

La coppia Marian e Keller Breland, fondatrice dell'istruzione positiva

Nel corso dei decenni, hanno applicato tecniche di rinforzo positive, come il suono di un clicker o di un fischio, per premiare il comportamento e addestrare più di 15 000 animali. È così che gli amanti riescono a "gentilmente" addestrare altre specie 150, come cani, gatti, cavalli, polli, anatre e altri uccelli, delfini, orche, ecc.

Non è stato fino alla fine degli anni 80, che le loro tecniche sono state rilevate dall'americano Karen Pryor, che teorizzerà la formazione dei clicker all'attenzione dei proprietari di cani e parteciperà alla diffusione delle tecniche.

Scoprirai in una seconda parte dedicata concretamente all'educazione positiva, come un semplice "clic" può facilitare l'educazione del tuo cane!

Di Benjamin BAYON, medico veterinario

FURST

Scopri una selezione di accessori alla moda per accompagnarti nell'educazione positiva del tuo cane, scelti per la loro alta qualità. Trova il nostro clicker per cani per aiutarti a evolvere in simbiosi con il tuo animale domestico.

Lascia un commento

  • Si prega di notare che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati

$1 Giorni
$2 orario
$3 Minuti
$4 secondo
Nuovo distinto tendenza